Stampa / Print

L’alchemilla ha proprietà antinfiammatorie e astringenti.
Utile quindi per esempio nel caso dell’estrazione di un dente, come colluttorio.
Si può anche usare come rimedio per la diarrea, e per i disturbi mestruali, per quelli della menopausa, e quelli post parto.
Per uso esterno utile per piccole ferite o per fare irrigazioni vaginali in caso di leucorrea.

Infuso di alchemilla: un cucchiaio in una tazza d’acqua bollente in infusione per 10 minuti. Si beve 2 volte al giorno.

Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.com/

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.